L’alta moda e l’arredamento da design sono ispirati dagli stessi grandi nomi e gli esempi non mancano, in passato era lo stilista Emilio Pucci, la tradizione è continuata con i tappeti Missoni e recentemente anche l’arredamento casual è entrato nelle case con oggetti di arredamento come i tappeti Esprit Home. La notizia è riportata da WebLuxe.

I primi tappeti in lana disegnati da Emilio Pucci sono stati prodotti in Argentina da Dandolo y Primi a Buenos Aires nel 1969. Furono prodotti in un numero di edizioni limitate in dodici differenti patterns, ognuno formato da combinazioni di cinque colori, tra cui i “toni della terra”, i “colori del gelato”, i “colori del sole”, i “toni della notte” e lo “spettro del rosa”.

Soprannominati “dipinti da pavimento in lana”, i tappeti sono stati esposti a Buenos Aires nel Museo di Arte Decorativa, furono distribuiti a New York da Harmony Carpets e attualmente sono comprati e venduti attraverso la catena di Sothesby e Christie’s.

Il tappeto di Emilio Pucci nell’immagine appartiene alla serie soprannominata “Giardino” limitata a 15 tappeti. Il tappeto è disponibilè in 4 misure:

2,5 x2,5 metri costa GBP 4,200
3×3 metri  costa GBP 6,000
3,5×3,5 metri costa GBP 8,200
4×4 metri costa GBP 10,800

Viene specificato che si tratta di tappeti rari, disponibili in pronta consegna e nonostante la serie limitata non è applicato un sovrapprezzo

Questo articolo è stato inserito Tuesday 11 August 2009 alle 7:07 am.
Argomento: Curiosità.

Nessun messaggio, Scrivi il tuo messaggio oppure Ping

Rispondi a “il tappeto di alta moda disegnato da Emilio Pucci”