the sun-logoIl Sun, famoso quotidiano inglese, hapubblicato la notizia del rimborso da parte di un negozio di tappeti di Londra allo lo staff di Michael Jackson per un tappeto acquistato circa tre anni fa dalla star.

Il tappeto in questione, un sontuoso tappeto di larghe dimensioni in seta e lana, era stato acquistato da Michael Jackson in persona che, dopo aver consultato il sito internet del negozio, si era recato di persona e con il suo entourage nell’elegante negozio di West London per l’acquisto e il pagamento. Il cantante, infatti, aveva intenzione di inserire il tappeto nel suo camerino alla O2 Arena durante le date finali dei suoi concerti, ma morì prima di aver mai avuto la possibilità di usarlo.

Il personale del The Rug Company, nell’esclusiva sede di Holland Park a Londra, si è stupito quando un membro dello staff della star è tornato al negozio con il tappeto, ancora  ben arrotolato e inutilizzato, chiedendo il rimborso nonostante fossero passati alcuni anni dall’acquisto.

President Ronald Reagan, first lady Nancy Reagan and pop singer Michael Jackson at the White House

Michael Jackson alla Casa Bianca con il presidente Ronald Reagan e la first lady Nancy Reagan

Nonostante il lungo periodo di tempo trascorso, il negozio ha accettato al rimborso di 25.000 dollari pari al valore di acquisto considerate le ottime condizioni dell’esemplare e ha rimesso in vendita il tappeto di Michael Jackson. L’azienda realizza tappeti personalizzati per la sua prestigiosa clientela e fornisce tappeti anche ad altre famose star della musica, come Madonna.

Questo articolo è stato inserito Thursday 3 January 2013 alle 12:20 pm.
Argomento: Curiosità.

Nessun messaggio, Scrivi il tuo messaggio oppure Ping

Rispondi a “Michael Jackson ottiene il rimborso del tappeto”