L’azienda di tappeti turca Stepevi, oggi punto di riferimento incontestato nel settore dei tappeti contemporanei, torna sul mercato con una nuova e raffinata collezione di tappeti moderni di lusso e accessori per la casa. In questo modo il marchio unisce l’antica produzione di tappeti, legata alla regione dell’Anatolia, a una nuova concezione di design e modernità.

Ridefinisce, quindi,  il concetto di tappeto a livello internazionale, contribuendo, con il suo patrimonio di esperienze e competenze, ad arricchire il capitale mondiale della produzione di tappeti. Il marchio Stepevi, da sempre pioniere nella fusione delle tecniche di tessitura tradizionali con le nuove tecnologie, sta ora rivoluzionando il mondo di design d’interni con le sue collezioni innovative, ispirate a colori e materiali di tendenza.

Stepevi mantiene la tradizione artigianale al centro del proprio marchio, nonostante sposi anche lo sviluppo delle tecniche più avanzate. Continua, infatti, a sviluppare i propri filati usando processi altamente tecnologici, permettendo, in questo modo, la creazione di tappeti innovativi, sofisticati e all’avanguardia nel design.

Oggi l’azienda è riconosciuta a livello mondiale e sta avendo un grande successo, tanto che ha già aperto diversi showroom nelle capitali internazionali del design, tra cui Londra, Parigi, Milano, Instanbul, New York, Dubai, Johannesburg e molte altre. A settembre, infatti, è stato aperto l’ultimo, in ordine cronologico, di questi showroom nel cuore di Soho, quartiere molto alla moda di New York. Inoltre, sempre a settembre, il marchio Stepevi ha partecipato alla fiera Maison & Objet di Parigi, presentando la sua nuova collezione di raffinati e moderni tappeti.

In occasione della fiera di Parigi, Stepevi ha collaborato con il collettivo austriaco Pudelskern per creare una collezione del tutto nuova. Questo affiatato team di architetti e designer ha forti radici nell’artigianalità e si dedica a progetti nei quali confluiscono materiali naturali, conoscenze tecniche e ricerche, ma anche una produzione sostenibile.

La collezione, che è nata dalla combinazione di tutti questi ingredienti, è fatta di tappeti splendidamente progettati, tagliati, tessuti e intrecciati in un design esclusivo. I tappeti sono stati realizzati al 100% in lana e presentano una superficie semi-infeltrita, con bordi leggermente irregolari che generano un effetto melange su di un fondo omogeneo. La caratteristica fondamentale di questi tappeti è quella di avere uno stile sobrio e familiare.

I due tappeti di cui è composta la nuova linea, si chiamano Fragment e Patina.

Il primo ha un aspetto prezioso e antico, ispirato alla patina degli oggetti antichi e dei castelli in rovina, con sfumature di colori che vanno dal blu al grigio. Ad uno sguardo più attento si possono notare, quasi in trasparenza, motivi classici di grandi dimensioni, che esaltano l’intensità dei dettagli di questo tappeto.

I tappeti Patina, invece, sono stati ispirati dalle screpolature e dalle lievi fessure caratteristiche dei capolavori d’arte antica, come “La nascita di Venere” di Botticelli, realizzata nel 1485. Nella superficie del tappeto sono presenti sei diverse tonalità di colore che permettono meglio di mostrare l’età e gli effetti del tempo, rafforzando, insieme all’infeltrimento dei bordi, l’aspetto antico di “Patina”.

Questo articolo è stato inserito Thursday 3 November 2011 alle 12:41 am.
Argomento: Moderni.

Nessun messaggio, Scrivi il tuo messaggio oppure Ping

Rispondi a “Stepevi presenta la nuova collezione di tappeti contemporanei”