Gandia Blasco ha presentato di recente la nuova collezione dell’anno 2012. Il suo nome è Glaoui ed è composta da due diverse linee di tappeti moderni: Alexandra e Tumbuctù, entrambe ideate dalla designer Sandra Figuerola.

I tappeti che fanno parte di questa collezione hanno una tradizione millenaria e sono originali del Marocco. La loro caratteristica principale è la combinazione di tre diverse tecniche: quella della tessitura, dell’annodatura e del ricamo. Questa è una novità assoluta; fino ad oggi, infatti, queste tecniche venivano applicate solo separatamente in quanto molto diverse l’una dall’altra. Inoltre, sono tipiche dei manufatti prodotti dalle donne nomadi provenienti da diverse regioni del Marocco.

Per produrre questa nuova collezione Gandia Blasco ha quindi dovuto sviluppare le infrastrutture necessarie per permettere la produzione dei tappeti anche a un livello più industriale.

I tappeti Galoui Alexandra e Tumbuctù sono realizzati al 100% in lana vergine e sono caratterizzati da una superficie liscia e da una texture a contrasto, con i dettagli annodati sugli elementi più fantasiosi. Entrambe le linee sono disponibili in due dimensioni: 170×240 cm e 200×300 cm.

Inoltre, è importante ricordare che questa collezione è certificata “GoodWeave”, associazione che garantisce che i tappeti prodotti non hanno usufruito del lavoro minorile.

Questo articolo è stato inserito Monday 21 November 2011 alle 4:47 pm.
Argomento: Novità.

Nessun messaggio, Scrivi il tuo messaggio oppure Ping

Rispondi a “Gandia Blasco presenta la nuova collezione Galoui”